Codice etico

1. Premessa.

1.1. La Compagnia e la sua missione.

La "Compagnia Corrado d’Elia" (di seguito per brevità la Compagnia, o l’Associazione), con sede in Milano, Via San Senatore n. 8 è una associazione autonoma e indipendente, senza fini di lucro, fondata il 15/12/2010.
La sua missione (come rilevabile all'art. 3 dello Statuto) è quella di
“promuovere e favorire l'attività culturale e, in particolare, teatrale con vocazione europea, al fine di sensibilizzare e sollecitare la partecipazione popolare, favorire la qualità artistica ed il rinnovamento dell'offerta teatrale consentendo ad un pubblico sempre più ampio di accedere all'esperienza teatrale, con particolare riguardo alle nuove generazioni.
Al centro dell'attività dell'Associazione si pongono la produzione e la realizzazione di spettacoli teatrali, la gestione di teatri, di cinema, di luoghi di cultura e di intrattenimento in genere, oltre allo studio, alla ricerca, al dibattito, alla formazione e all'aggiornamento culturale, l'intrattenimento musicale e comunque ogni iniziativa diretta alla diffusione del teatro, della cultura e dello spettacolo in genere.
Parimenti, l’Associazione si propone di svolgere anche – in via non esaustiva – le seguenti attività:
- tavole rotonde, convegni, conferenze, congressi, dibattiti, inchieste, corsi, seminari, proiezione di films e documentari culturali o comunque di interesse per i soci;
- attività multidisciplinari (teatro, video, arte) in ambito socio-culturale, ricreative e turistiche, esposizioni ed eventi d'arte, nonché iniziative volte alla sperimentazione multimediale e multidisciplinare; promuovere e curare direttamente o indirettamente la redazione e l'edizione di libri, e pubblicazioni editoriali multimediali, audio-video, periodiche in ambito informativo/divulgativo, artistico, socio-culturale, turistico, e delle nuove tecnologie.
- altresì di istituire concorsi e assegnare borse di studio.
L’Associazione si propone, altresì, di sensibilizzare la collettività sulle problematiche correlate alla solidarietà, organizzare campagne di sensibilizzazione e di raccolta di fondi sui temi della solidarietà internazionale; predisporre e realizzare progetti di cooperazione internazionale”.

Per il raggiungimento dei propri scopi l’Associazione potrà, inoltre,
b) stipulare ogni atto o contratto, anche per il finanziamento delle operazioni deliberate (es: assunzione di prestiti e mutui, a breve o a lungo termine, l’acquisto, in proprietà o in diritto di superficie, di immobili, la stipula di convenzioni di qualsiasi genere anche trascrivibili nei pubblici registri, con enti pubblici o privati), sempre che esse siano funzionali al raggiungimento degli scopi della Compagnia;
c) amministrare e gestire i beni di cui sia proprietaria, locatrice, comodataria in conformità agli scopi previsti da statuto;
e) assumere, direttamente o indirettamente, la gestione di teatri;
f) partecipare ad associazioni, enti e istituzioni, pubbliche e private, e ciò sempre al fine di perseguire scopi analoghi a quelli della Associazione medesima; la Associazione potrà, ove lo ritenga opportuno, concorrere anche alla costituzione degli organismi anzidetti;
h) collaborare e instaurare relazioni con enti culturali, istituzioni pubbliche e private, sia in Italia che all’estero;
i) svolgere attività di raccolta fondi e finanziamenti per la realizzazione e il sostegno delle proprie iniziative;
l) svolgere, in via accessoria e strumentale rispetto al perseguimento degli scopi istituzionali, attività di carattere commerciale nel settore editoriale, multimediale, audiovisivo, del merchandising;
m) svolgere ogni altra attività idonea ovvero di supporto al perseguimento degli scopi istituzionali.

1.2. L'adozione del Codice Etico.

La Compagnia è consapevole che la propria attività riveste notevole interesse sociale e che l'adozione di principi etici costituisce elemento indispensabile del sistema di buon governo interno; per tale motivo, la Compagnia, intendendo definire con chiarezza e trasparenza l'insieme dei valori ai quali si ispira per perseguire la propria missione, ha scelto di adottare il presente Codice Etico.

2. Il Codice Etico e la sua struttura.

Il presente Codice Etico formalizza l'insieme dei principi, dei valori e delle regole di condotta cui devono conformarsi tutti coloro i quali, a vario titolo, operano all'interno della Compagnia per il conseguimento della sua missione (di seguito definiti "destinatari"); la Compagnia, attraverso il presente Codice, intende, pertanto, perseguire o vietare determinati comportamenti a garanzia del corretto operare della medesima.
Il Codice delinea e definisce, inoltre, le responsabilità etiche e sociali di tutti i portatori di interesse (di seguito definiti "interlocutori"), ovvero quelle categorie di individui, gruppi, istituzioni che, a vario titolo, entrano direttamente in contatto con la Compagnia medesima.
Il Codice etico non si sostituisce né si sovrappone alle leggi ed alle altre fonti normative esterne ed interne, ma le integra e le rafforza, proprio con specifico riferimento al profilo etico dell'attività della Compagnia.

3. Principi etici generali di riferimento.

Qui di seguito vengono enunciati i principi etici generali cui si ispira il presente Codice Etico:

3.1. Legalità.
La Compagnia riconosce come principio fondamentale il pieno rispetto della legge e dei regolamenti vigenti nello Stato Italiano; non è ammessa, né tollerata in nessun caso la violazione, da parte degli organi interni, dei membri e per chiunque abbia rapporti con l’Associazione, di questo principio, neppure se la violazione è avvenuta in nome degli interessi o a vantaggio della Associazione.

3.2. Onestà, integrità morale, professionalità e correttezza.

La Compagnia opera improntando i propri comportamenti all'integrità morale ed ai valori di onestà, professionalità e correttezza.

3.3. Conflitti di interesse.

La Compagnia opera al fine di evitare e prevenire situazioni ove i soggetti coinvolti nelle attività della Compagnia stessa possano trovarsi in conflitto con i propri interessi ledendone gli scopi previsti dallo Statuto; tutti gli esponenti della Associazione devono, pertanto, salvo autorizzazione della medesima, evitare ogni situazione che possa generare conflitto con gli interessi della Associazione, nonché qualsiasi conflitto di interesse tra le attività economiche personali e familiari e le mansioni ricoperte in seno alla stessa.
Ciascun soggetto che ritenga di trovarsi in una situazione di conflitto tra l'interesse personale, per suo conto e per conto di terzi, e gli interessi della Compagnia, dovrà darne comunicazione immediata all’Associazione che potrà, caso per caso, consentirne lo svolgimento.

3.4. Rispetto della persona, salute e sicurezza.

La Compagnia assicura il rispetto dell'integrità fisica e culturale della persona.
Ogni componente della Compagnia non deve porre gli altri membri o destinatari di fronte a rischi inutili che possano provocare danni alla loro salute o incolumità fisica.

3.5. Tutela dell'ambiente.

Nell'ambito della propria attività, la Compagnia si impegna ad operare nel rispetto della salvaguardia dell'ambiente, secondo la normativa vigente ed i principi dello sviluppo sostenibile.

3.6.Trasparenza e completezza dell'informazione.

La Compagnia nello svolgimento della propria attività si ispira alla massima trasparenza e completezza dell'informazione; le evidenze finanziarie, contabili e gestionali ed ogni altra comunicazione della Compagnia rispondono ai requisiti di completezza, veridicità ed accuratezza.
Parimenti, la tenuta delle scritture contabili verrà effettuata secondo principi di verità, completezza, chiarezza, precisione, accuratezza e conformità alla normativa vigente; l'Associazione si impegna, altresì, a condividere in seno alla stessa i bilanci preventivi e consuntivi degli spettacoli e dei progetti in genere.
Per ogni operazione e transazione, che sarà correttamente registrata, autorizzata, verificabile, legittima, coerente e congrua, è previsto un adeguato supporto documentale che permetta, in ogni momento, agli aventi diritto di controllare ed individuare le motivazioni dell'operazione e chi abbia autorizzato, effettuato, registrato, verificato l'operazione stessa.

3.7. Eguaglianza ed imparzialità.

E' vietata ogni discriminazione, nel senso più ampio del termine, basata sull'età, sul sesso, sugli orientamenti sessuali, sullo stato di salute, sulla razza, sulla nazionalità, sulle opinioni politiche e sulle credenze religiose; agli artisti – a qualsiasi profilo professionale appartengano, siano essi registi, attori, autori ... - alle compagnie teatrali ospiti e ad ogni altro soggetto interno od esterno all'Associazione, che con essa collabori alla realizzazione di produzioni, iniziative od ogni altro tipo di attività, sarà garantita piena autonomia lavorativa, libertà di espressione artistica, la quale non potrà in alcun caso essere limitata da valutazioni basate sui criteri sopraesposti.

3.8. Indipendenza ed autonomia.

La Compagnia vieta qualunque comportamento nei confronti e/o da parte di terzi che possa ledere l'autonomia di giudizio; per tale motivo non è consentito corrispondere o accettare alcuna forma di omaggio, regalia, promessa di benefici, che possano essere intese come strumento volto ad influire sulla indipendenza di giudizio e di condotta delle parti coinvolte.
Tale divieto è particolarmente raccomandato nello svolgimento di rapporti con la Pubblica Amministrazione, loro parenti o soggetti a loro mediatamente riconducibili.
Le uniche forme di omaggio o di altre utilità d'uso che possono consentirsi, anche reciprocamente, sono quelle di modico valore, effettuate occasionalmente nelle normali relazioni di cortesia o nell'ambito delle consuetudini, quali festività e/o particolari ricorrenze.

3.9. Sviluppo culturale.

La Compagnia, nel perseguire la sua missione istituzionale, riconosce valore fondamentale ad ogni fattivo e serio contributo per lo sviluppo culturale dell'individuo e dei gruppi sociali, e ciò al fine di promuovere l'istruzione, la cultura e l'informazione. A titolo meramente esemplificativo, e non esaustivo, la Compagnia considera attività imprescindibile:
curare la diffusione e la distribuzione sul territorio regionale, nazionale e internazionale degli spettacoli di propria produzione e ospitati;
curare la formazione ed il perfezionamento della recitazione teatrale;
organizzare attività formative e promozionali a favore dei giovani che operano nel campo della creatività, delle arti e dello spettacolo;
porre in essere le iniziative idonee per la piena valorizzazione del repertorio nazionale ed internazionale contemporaneo;
promuovere la diffusione e la fruizione di tutte le forme di spettacolo dal vivo, proponendo e coordinando i progetti da realizzare direttamente, ovvero con il tramite di enti di riferimento;
elaborare progetti speciali in collaborazione con gli Enti Locali sulla conoscenza, la difesa e la diffusione della tradizioni culturali;
favorire la partecipazione del pubblico agli spettacoli;

3.10. Equità contributiva.

L'Associazione stabilisce che le prestazioni fornite dai propri soci per la realizzazione di qualsivoglia attività connessa agli scopi statutari, saranno retribuite in proporzione al grado di esperienza professionale; fatto salvo il principio sopra esposto, l'equità della retribuzione garantirà che non vi siano ingiustificate disparità nei compensi per prestazioni simili.

4. Regole di condotta e rapporti con gli interlocutori.

4.1 Membri e Organi della Compagnia.

I rapporti della Compagnia con i propri Membri ed Organi statutari son ispirati alla massima collaborazione, correttezza e trasparenza; l’attività degli Organi statutari è improntata al pieno rispetto delle regole sancite dallo Statuto e dalla legislazione vigente nazionale e comunitaria.
Le nomine dei componenti degli Organi statutari e dei Partecipanti avvengono mediante procedure trasparenti, nel rispetto e nell’osservanza di legge.
Gli Organi statutari agiscono e deliberano con cognizione di causa ed in modo autonomo e indipendente, perseguendo gli scopi della Compagnia secondo le regole ed i principi sanciti dallo Statuto e della legislazione vigente nazionale e comunitaria.
I membri della Associazione e, più in generale, i destinatari della stessa, sono tenuti, altresì, alla riservatezza delle informazioni acquisite nello svolgimento del proprio mandato.

4.2 Fornitori di beni e/o servizi.

La Compagnia si avvale unicamente di fornitori che siano in possesso di idonee garanzie di correttezza, integrità, moralità e professionalità.
La selezione e scelta dei fornitori di beni / servizi deve essere improntata ai principi di correttezza, integrità, professionalità, correttezza e parità di trattamento, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione; parimenti, ogni contratto di fornitura dovrà essere redatto per iscritto, con la specificazione necessaria del compenso pattuito.
La Compagnia richiede ai propri fornitori/consulenti la conoscenza ed il rispetto dei principi etici di riferimento contenuti nel presente Codice; a tal fine è richiesto, al momento della sottoscrizione del relativo contratto, di sottoscrivere dichiarazione di conoscenza dei principi del presente Codice, impegnandosi a non porre in essere alcun comportamento che ne violi il contenuto; la violazione del presente codice, nelle ipotesi di maggiore gravità, potrà essere, per costoro, giusta causa di risoluzione dei rapporti.
E' fatto divieto di accettare, da parte di fornitori/consulenti (siano essi persone fisiche o giuridiche), omaggi, vantaggi economici o altre utilità, salvo che gli stessi non eccedano i limiti ascrivibili alle normali pratiche di cortesia e di modesto valore; chiunque riceva da un fornitore/consulente, al fine di favorirne la scelta e l'attività, proposte di omaggi o trattamenti di favore o di ospitalità non configurabili come atti di cortesia commerciale di modico valore, o la richiesta di essi da parte di terzi dovrà respingerli.

4.3 Pubblica Amministrazione.

I rapporti della Compagnia con la Pubblica Amministrazione e con le Autorità di vigilanza sono improntati a criteri di onestà, trasparenza, correttezza ed imparzialità; i contatti e le relazioni con la Pubblica Amministrazione possono essere intrapresi e mantenuti solo da chi è stato esplicitamente incaricato dalla Compagnia, nel rispetto della più rigorosa osservanza delle disposizioni di legge e regolamentari e non possono in alcun modo compromettere l’integrità e la reputazione della Compagnia stessa.
E' fatto assoluto divieto offrire o promettere direttamente, indirettamente, o per il tramite di interposta persona, denaro, doni o compensi, sotto qualsiasi forma, a dirigenti, funzionari o dipendenti della Pubblica Amministrazione ovvero a soggetti incaricati di pubblico servizio ovvero a loro parenti o conviventi, salvo che si tratti di doni o utilità di modico valore effettuati occasionalmente nelle normali relazioni di cortesia o nell'ambito delle consuetudini quali festività e/o particolari ricorrenze.
E' fatto, altresì, divieto di offrire o di accettare qualsiasi oggetto, servizio, prestazione o favore di valore per ottenere un trattamento più favorevole in relazione a qualsiasi rapporto intrattenuto con la Pubblica Amministrazione.
Quando è in corso una qualsiasi trattativa, richiesta o rapporto con la Pubblica Amministrazione, il personale incaricato non deve cercare di influenzare impropriamente le decisioni della controparte, comprese quelle dei funzionari che trattano o prendono decisioni, per conto della Pubblica Amministrazione.
E' fatto divieto di utilizzare contributi, finanziamenti o altre erogazioni comunque denominate, concesse dalla Stato, da un ente pubblico o dall'Unione Europea, per scopi diversi da quelli per i quali gli stessi sono stati assegnati.
La Compagnia condanna i comportamenti volti ad ottenere, da parte dello Stato, di un ente pubblico o dell'Unione Europea, qualsiasi tipo di contributo, finanziamento o altra erogazione comunque denominata, attraverso dichiarazioni e/o documenti non veritieri e/o allo scopo alterati o falsificati, o per mezzo di informazioni omesse o, più genericamente, di artifici o raggiri, volti ad indurre in errore l'ente erogatore.

4.4. Donatori e finanziatori.

La Compagnia impronta la propria attività nei rapporti con eventuali donatori e finanziatori secondo i criteri di efficienza, trasparenza e correttezza, impegnandosi a gestire le elargizioni e/o donazioni ricevute nel pieno rispetto delle indicazioni sulla destinazione da essi fornite.
E' fatto assoluto divieto di ricevere elargizioni e/o donazioni da soggetti (fisici o giuridici) dei quali sia conosciuta o sospettata l'appartenenza ad organizzazioni criminali o comunque operanti al di fuori della liceità (riciclaggio, terrorismo, traffico di droga etc.).

5. Diffusione del Codice Etico.

La Compagnia si impegna a garantire puntuale diffusione interna ed esterna del presente Codice attraverso:
- la distribuzione del medesimo a tutti i membri della Compagnia medesima;
- l'inserimento nei rispettivi contratti di clausole volte a formalizzare la conoscenza del presente Codice e l'impegno alla sua osservanza.

6. Violazione del Codice Etico.

Attesa l'importanza del rispetto delle regole di condotta enunciate nel presente Codice, la violazione delle disposizioni del presente Codice sarà assoggettata a seconda della gravità, dalle seguenti sanzioni disciplinari:
- censura;
- rimprovero verbale;
- rimprovero scritto;
- sospensione dal diritto di voto per tempo determinato;
- decadenza dalla qualità di associato.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Pagina maggiori informazioni

Per saperne di più

Accetta e prosegui

COOKIE POLICY

Questo documento ha lo scopo di rendere note le procedure seguite per la raccolta delle informazioni degli utenti quando visitano questo sito web, tramite i cookie e/o altre tecnologie di monitoraggio. Saranno inoltre fornite indicazioni riguardanti le azioni da intraprendere per rifiutare o eliminare i cookie.

L'utente può esprimere il proprio consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul pulsante di assenso, oppure proseguendo la navigazione su questo sito web tramite un'azione di click sui link interni delle pagine o scorrendo lungo la pagina, come previsto dal provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali (n. 229 dell'8 maggio 2014)

Che cos’è un ‘cookie’ e come viene utilizzato?

Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che viene scaricato sul vostro computer, quando accedete a certi siti web. I cookie consentono ad un sito web di riconoscere le preferenze espresse da un utente durante una precedente navigazione, quando torna a visitare quel sito. Un cookie di per sé non contiene né raccoglie informazioni. Tuttavia, quando viene letto da un server in relazione ad un browser di rete, può aiutare un sito web a offrire un accesso più facile, ad esempio, ricordando gli acquisti precedenti o i dettagli di un account.

I cookie sono registrati nella memoria del vostro browser e ciascuno contiene generalmente:
Il nome del server da cui il cookie è stato inviato
La scadenza del cookie

Un valore, solitamente un numero unico generato a caso dal computer
Il server del sito web che trasferisce il cookie utilizza questo numero per riconoscervi quando tornate a visitare un sito o navigate da una pagina all’altra. Solo il server che ha inviato un cookie può leggere e quindi utilizzare quel cookie. I cookie sono fondamentali per personalizzare internet e la pubblicità comportamentale online funziona generalmente utilizzando i cookie.

Per maggiori informazioni sui cookie e sulle diverse tipologie visita il sito: www.youronlinechoices.com/it/

Tipologie di cookie utilizzati da questo sito:

-  Cookie “tecnici”: sono sfruttati per il corretto funzionamento del sito e per garantire la sua navigabilità, consentono di memorizzare azioni precedenti o salvare la sessione dell’utente. Questa tipologia comprende anche i cookie analitici utilizzati per studiare l’interazione dell’utente con il sito, raccogliendo informazioni come pagine visitate o tempo trascorso su ogni pagina, aiutando a migliorare l’esperienza utente. Queste informazioni sono analizzate in forma aggregata e anonima, ossia sotto forma di statistiche sui dati e non permettono di identificare un determinato utente rispetto ad un altro.

-  Cookie di “profilazione”: questi cookie, chiamati anche di retargeting, vengono utilizzati per adattare correttamente i contenuti all’utente che li visualizza. Potrebbero essere utilizzati per personalizzare le pubblicità in base agli interessi dell’utente o per personalizzare gli articoli mostrati in primo piano.

- Cookie di “condivisione”: sono i cookie utilizzati dai social network per permettere all’utente di interagire con il sito internet tramite il proprio account social, sono necessari per commentare o condividere determinati contenuti.

Cookie di terze parti

Utilizzando questo sito internet potrebbero essere memorizzati cookie controllati da terze parti. Queste informazioni sono controllate totalmente dalle società terze secondo quanto descritto nelle rispettive privacy policy. Per non ricevere cookie di terze parti l’utente potrà: seguire le procedure indicate in seguito per disabilitare i cookie sul proprio browser o accedere alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti indicate in seguito ed escluderne il ricevimento.

Facebook: www.facebook.com/help/cookies/?ref=sitefooter

Google: www.google.com/policies/technologies/cookies/

Twitter: www.twitter.com/settings/security/

Youtube: www.google.it/intl/it/policies/privacy/

Google Analytics: www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html

AddThis: www.addthis.com/privacy/privacy-policy

Come bloccare i cookie

Per bloccare o gestire l’utilizzo dei cookie è possibile regolare le impostazioni del proprio browser internet. La maggior parte dei browser è inizialmente impostato per accettare i cookie automaticamente, ma è tuttavia possibile, seguendo procedure specifiche, limitare o bloccare i cookie in entrata.

In seguito riportiamo le istruzioni per la gestione delle impostazioni relative ai cookie per i principali browser:

Safari: support.apple.com/kb/PH11913

Chrome: support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en

Explorer: windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies

Firefox: support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Inoltre si può fare riferimento al sito http://www.youronlinechoices.com/it/ per ottenere informazioni aggiuntive su come eliminare o gestire i cookie in base al browser.

Si ricorda all’utente che tornando sulla home page e proseguendo la navigazione sta accettando i cookie.
La rimozione dei cookie tramite modifica delle impostazioni del browser potrebbe bloccare o limitare alcune delle funzionalità del sito.