MACBETH_SONATA DA CAMERA_

NUOVA PRODUZIONE

da William Shakespeare
regia Omar Nedjari
con Chiara Salvucci e Giuseppe SartorI

da William Shakespeare
regia Omar Nedjari
con Chiara Salvucci e Giuseppe Sartori

Un progetto interamente dedicato a giovani artisti e alla loro creatività. Macbeth è una delle più note e citate tragedie shakespeariane. Essa drammatizza i catastrofici effetti fisici e psicologici dell’ambizione per coloro che cercano il potere per il proprio interesse personale: l’esito di tale condotta è un gorgo inesorabile di errori ed orrori.

Un viaggio immersivo e straniante in un luogo dal linguaggio fortemente visivo e sensoriale in cui il pubblico sarà partecipe dell’ossessione dei due personaggi. Una performance su Macbeth, una lente d’ingrandimento sul tormento e le dinamiche che muovono la relazione dei due personaggi più oscuri che la penna di Shakespeare abbia partorito. Macbeth e la sua Lady sono soli a confronto con se stessi e il loro proposito, intrappolati nel loro destino e costretti a rivivere per sempre le proprie scelte. L’azione si svolge attraverso la loro voce e svuotando il testo degli altri personaggi, li proietta nel presente svelando un’inattesa vicinanza a noi. Il dialogo, rigorosamente con le parole di Shakespeare, diventa così un gioco al massacro, la distruzione di un amore logorato dall’ambizione di entrambi, un’ossessiva ricerca di uscita dal labirinto creato dal proprio desiderio morboso, uno specchio delle contraddizioni e delle nevrosi dell’uomo contemporaneo.

RASSEGNA STAMPA